Sediva News del 22 giugno 2005

Il versamento dell’oblazione per la sanatoria edilizia

Il prossimo 30 giugno 2005 scade il versamento della seconda rata dovuta
a conguaglio dell’oblazione per la sanatoria degli abusi edilizi.

Con un decreto del 18/2/2005, pubblicato soltanto nella G.U. del 17/6/2005,
è previsto che una quota pari al 50% dell’ammontare dell’oblazione deve
essere versata direttamente al comune competente secondo le modalità
stabilite dal comune stesso, mentre il residuo 50% va liquidato allo
Stato.

Sarà pertanto opportuno rivolgersi ai professionisti incaricati della
presentazione della domanda di sanatoria per individuare le corrette
modalità di versamento.

(Studio Associato)

La SEDIVA e lo Studio Bacigalupo Lucidi prestano assistenza contabile, commerciale e legale alle farmacie italiane da oltre 50 anni!