Sediva News del 3 giugno 2005

Completata la manovra finanziaria per il 2005.

E’ entrato in vigore il I giugno l’aumento dell’ultimo blocco di imposte
di bollo e tasse di concessioni governative, come previsto dalla
Finanziaria 2005 (v. Sediva News del 04/02/2005).

E’ stato infatti pubblicato nella G.U. del 28/5/2005 il decreto del
Ministero dell’economia e delle finanze, con il quale l’ammontare di quei
tributi è stato appunto elevato di circa un terzo: e così, il bollo sui
rogiti e le scritture private passa da € 11,00 ad € 14,62 e quello sulle
fatture esenti da iva da € 1,30 ad € 1,81, mentre le tasse di concessioni
governative inerenti al rilascio del passaporto vengono aumentate da €
30,99 ad € 40,29.

Sparisce, inoltre, la marca da bollo come conosciuta fino ad oggi, perchè i
nuovi bolli saranno adesivi e stampati dal tabaccaio con apposite
emettitrici con i “tagli” volta a volta richiesti dal contribuente. Una
soluzione, questa, adottata per evitare i furti dei bolli giacenti presso
le tabaccherie ed anche il riutilizzo, fino a ieri tutt’altro che
infrequente, di quelli già apposti su atti formati in precedenza.

(Studio Associato)

La SEDIVA e lo Studio Bacigalupo Lucidi prestano assistenza contabile, commerciale e legale alle farmacie italiane da oltre 50 anni!