Sediva News del 16 maggio 2005

Il rinnovo dei computers in farmacia -QUESITO

Ho rinnovato tutti i computers della farmacia ed il fornitore mi ha
rilasciato una fattura con tutti i dettagli. Si è portato via quelli
vecchi, ma temo di averli ancora in carico nel mio bilancio.
Cosa devo fare?

I computers, come tutti gli altri beni strumentali, entrano nella
contabilità della farmacia con una fattura (o con una semplice ricevuta
nella rara ipotesi di acquisto da privato di un bene usato) e vengono
allocati nel registro cespiti ammortizzabili per la deduzione delle quote
di ammortamento negli anni a seguire.

Senonchè, pur dopo l’esaurimento dell’arco temporale previsto per il suo
ammortamento integrale (e quindi, come è ovvio, per la deduzione fiscale
del relativo costo di acquisto), un bene strumentale resta evidentemente
elencato in quel registro, in quanto bene di proprietà dell’azienda.

E’ importante, tuttavia, tenere costantemente aggiornato il registro stesso
e provvedere pertanto ad estromettere anche contabilmente quei beni che,
per i più disparati motivi, non sono più fisicamente nella disponibilità
della farmacia.

Conseguentemente, bisognerà emettere una normale fattura (se il bene viene
ceduto a terzi) o una autofattura (emittente la “farmacia” e destinatario
il “titolare persona fisica” con l’indicazione della sua residenza
anagrafica), per trasferire il cespite dalla sfera imprenditoriale a quella
privata, oppure emettere un documento di trasporto se il bene viene
condotto in distruzione, ovvero, da ultimo, sarà necessario inserire in
contabilità una denuncia di furto, di incendio o di allagamento se il bene
è stato sottratto o è andato distrutto.

Insomma, è d’uopo procedere di tanto in tanto (e comunque assai più
frequentemente di quanto in realtà avviene…) ad una bella…..”pulizia” dei
cespiti, sia fisica che contabile, se del caso ricorrendo all’emissione di
documenti (come quelli cui si è fatto ora cenno), e tutti, magari, per un
euro, o giù di lì.

(r.santori)

La SEDIVA e lo Studio Bacigalupo Lucidi prestano assistenza contabile, commerciale e legale alle farmacie italiane da oltre 50 anni!