Sediva News del 5 aprile 2005

La tassazione degli interessi corrisposti da istituti bancari di altro
Stato della U.E.

Sta per essere pubblicato nella G.U. un decreto legislativo riguardante
specificamente la tassazione degli interessi corrisposti da istituti
bancari o finanziari (ovvero dagli Uffici postali) di uno Stato
dell’Unione Europea a persone fisiche residenti in un altro Stato membro.

In particolare, il provvedimento prevede bensì che gli interessi siano
comunque tassati in conformità alla legislazione dello Stato in cui il
percettore risulti residente, e però si preoccupa nel contempo di
predisporre anche una rete telematica di comunicazioni relative alla
circolazione nella U.E. appunto dei redditi (da risparmio) in argomento.

(Studio Associato)

La SEDIVA e lo Studio Bacigalupo Lucidi prestano assistenza contabile, commerciale e legale alle farmacie italiane da oltre 50 anni!