Sediva News del I febbraio 2005

La ripartizione del 36% – QUESITO

Dal 1999 sto beneficiando dell’agevolazione del 36% sulle ristrutturazioni
ripartita in dieci anni come previsto dalla legge 449/97.
Avendo compiuto 75 anni nel 2004, potrò ripartire l’importo residuo in
cinque anni?

Per le spese sostenute fino al 31/12/2005 opera, come altre volte
ricordato, la ripartizione della detrazione di cui all’art.1 della legge
449/97 in dieci quote annuali di pari importo, salvo che per i contribuenti
di età non inferiore a 75 o 80 anni per i quali, infatti, la ripartizione
può essere effettuata rispettivamente in cinque e in tre annualità (opzione
introdotta dal 2003 per effetto dell’articolo 2, comma 5, legge 289/2002).

E però, avendo Lei iniziato a beneficiare della detrazione dal 1999, e
quindi con rateizzazione decennale, non c’è da parte Sua il diritto ad
accorciare il termine, perché la ripartizione originaria è considerata
irrevocabile e dunque immodificabile (circolari 121/E e 57/E del 1998) fino
allo scadere del decimo anno.

Sull’argomento in generale del 36%, tuttavia, la Sediva pubblicherà ben
presto sul sito (Area Clienti – Circolari & Varie) una “Guida”
illustrativa che affronterà il tema sostanzialmente sotto tutti i suoi
profili.

(v.pulieri )

La SEDIVA e lo Studio Bacigalupo Lucidi prestano assistenza contabile, commerciale e legale alle farmacie italiane da oltre 50 anni!