Sediva News dell’11 gennaio 2005

Il pagamento ritardato del saldo Ici – QUESITO

Mi sono ricordato di pagare i c/c postali relativi al saldo Ici 2004
soltanto dopo il 20 dicembre, perciò a scadenza avvenuta del termine
previsto dalla legge.
E’ possibile un versamento tardivo? E con quali conseguenze?

Vale anche per l’Ici la regola generale che assoggetta il versamento
tardivo di un tributo alla sanzione del 30% dell’importo dovuto, oltre
agli interessi legali.

Per evitare questa conseguenza, che scatterebbe quasi automaticamente ove
Lei liquidasse la somma anche con un solo giorno di ritardo, potrà
ricorrere – con l’aiuto del Suo consulente – al c.d. ravvedimento operoso,
versando cioè, entro e non oltre il 19 gennaio (quindi entro il fatidico
termine di 30 giorni dalla scadenza originaria), l’ammontare del saldo Ici
aumentato del 3,75% a titolo di sanzione e degli interessi legali
(ovviamente, i moduli di c/c in Suo possesso non sono più utilizzabili).

(t.anastasi)

La SEDIVA e lo Studio Bacigalupo Lucidi prestano assistenza contabile, commerciale e legale alle farmacie italiane da oltre 50 anni!