Sediva News del 24 settembre 2004

Il ravvedimento operoso per le ritenute non versate nel 2003

Il 30 settembre p.v. scade il termine per la presentazione (in via
telematica) del mod. 770 “semplificato”, che deve riportare, tra l’altro,
gli estremi delle ritenute operate sugli emolumenti corrisposti ai
lavoratori dipendenti, autonomi, occasionali o assimilati, e dei relativi
versamenti (chi abbia invece corrisposto nel 2003 – anche o soltanto –
redditi di capitale, come quelli a favore degli associati in partecipazione
con apporto di capitale, operando le relative ritenute, presenta – anche o
soltanto – il Mod. 770 all’interno del Mod. Unico, e perciò entro il 31
ottobre).

E’ consentito tuttavia regolarizzare (mediante il c.d. “ravvedimento
operoso”) eventuali omessi o insufficienti versamenti delle ritenute,
provvedendo a pagare entro lo stesso termine del 30 settembre le ritenute
omesse, gli interessi calcolati a tasso legale e la sanzione (ridotta) pari
al 6% dell’ammontare (delle sole ritenute).

Il codice tributo per il versamento della sanzione pecuniaria è 8906.
(s.lucidi)