Sediva News del 22 settembre 2004

L’adeguamento degli statuti delle società di capitali

Il 1° gennaio 2004, come è noto, è entrata in vigore la riforma del
“diritto societario”, che mira soprattutto a semplificare sia la
costituzione che il funzionamento delle società di capitali (comprese le
cooperative), rendendo nel contempo più efficiente la loro organizzazione e
più incisivo il loro operato.

E però, alcuni dei principi introdotti con la riforma vengono apposti dal
legislatore come “inderogabili”, cioè sottratti alla disponibilità delle
parti che pertanto devono attenersi alle norme che li prevedono.

Per le società di capitali già esistenti all’1/01/2004, una disposizione
transitoria ha in ogni caso previsto che l’adeguamento dei loro statuti (in
ispecie, appunto, a tali norme “inderogabili”) deve essere effettuato
entro il termine del 30 settembre p.v.

Sarà opportuno dunque verificare i singoli statuti ed operare, ove
opportuno o necessario, le modifiche imposte dalle nuove norme.

(Studio Associato)

La SEDIVA e lo Studio Bacigalupo Lucidi prestano assistenza contabile, commerciale e legale alle farmacie italiane da oltre 50 anni!