Sediva News del 08 luglio 2004

Inizia dall’Abruzzo la sperimentazione della tessera sanitaria e della
nuova ricetta

Il Ministero della salute ha approvato il decreto che dà attuazione alle
disposizioni del “maxi decreto-legge” del 2003 (d.l. 269/03) inerenti alla
tessera sanitaria (TS) e alla nuova ricetta (v. Sediva news del 03/10/2003
e 22/10/2003), disponendo che le nuove norme si applicheranno inizialmente
– ed in via sperimentale – in Abruzzo, salvo estenderle gradualmente alle
altre regioni con appositi decreti.

In particolare, la tessera sanitaria (che sarà distribuita dall’Agenzia
delle Entrate) dovrà contenere i dati anagrafici e il codice fiscale
dell’assistito e consentirà di monitorare i dati delle singole prestazioni
erogate ed i relativi oneri.

Mira naturalmente a perseguire lo stesso scopo anche la nuova ricetta a
lettura ottica, la quale dovrà riportare altresì un codice che individua il
medico prescrittore e la ASL di appartenenza.

Tale disposizione avrà efficacia su tutto il territorio nazionale dal 01
gennaio 2005.

(Studio Associato)

La SEDIVA e lo Studio Bacigalupo Lucidi prestano assistenza contabile, commerciale e legale alle farmacie italiane da oltre 50 anni!