Sediva News del 29 maggio 2004

Una “task force” per la vigilanza sul lavoro

Un recente dlgs (n. 124 del 23/04/04, pubblicato nella G.U. 12/05/04) ha
legiferato in tema di rapporti di lavoro, di diritti civili e sociali dei
lavoratori, ma anche di funzioni ispettive sull’intero, delicatissimo
settore.

In particolare, presso il Ministero del Lavoro sono state istituite sia una
specifica Direzione generale (appunto per coordinare e dirigere le attività
ispettive in materia), e sia varie Commissioni (tra le quali spiccano la
Commissione centrale di coordinamento e la Commissione regionale per
l’attività di vigilanza) che soprintenderanno ai Reparti “dedicati” a
svolgere attività di vigilanza in genere e a contrastare specificatamente
il lavoro sommerso.

Il personale ispettivo (e anche i “vigilanti” dell’Inps, dell’Inail e
dell’Enpals) delle Direzioni regionali e provinciali del lavoro opera ora
come Polizia Giudiziaria, vigilando sull’esecuzione di tutte le leggi in
materia di livelli fondamentali delle prestazioni, sulla tutela dei
lavoratori (anche con riguardo alla legislazione sociale), sulla corretta
applicazione dei CCNL, e sulle attività previdenziali e assistenziali a
favore dei lavoratori poste in essere dalle associazioni professionali, le
quali, al pari degli Ordini, potranno tuttavia inoltrare alle DPL quesiti
di carattere generale sull’applicazione delle diverse normative.

Sarà inoltre disponibile a brevissimo tempo una Banca dati telematica
(prevista, come si ricorderà, dalla “Riforma-Biagi”) cui si potrà accedere
per chiarimenti e approfondimenti relativi al mercato del lavoro e/o per
prendere visione dell’elenco ad hoc dei datori di lavoro “ispezionati” (e,
a proposito di ispezioni, sarà adottato prossimamente un modello unificato
di “verbale” di rilevazione degli illeciti per consentirne la consultazione
da parte degli organi di vigilanza).

Avremo modo comunque di riparlarne.

(gio.bacigalupo)

La SEDIVA e lo Studio Bacigalupo Lucidi prestano assistenza contabile, commerciale e legale alle farmacie italiane da oltre 50 anni!