News del 22/10/2003

Un emendamento al “maxi decreto-legge”: la tessera sanitaria.

Naturalmente, questo è soltanto uno dei mille emendamenti proposti al
“maxi d.l.” collegato alla Finanziaria 2004, e prevede l’istituzione di una
tessera sanitaria per ogni cittadino (nella sua qualità di assistito,
beninteso), una sorta di carta di credito contenente anche il codice
fiscale .
Per quel che più ci interessa, essa dovrà essere esibita dal cliente della
farmacia al momento stesso della spedizione della ricetta e il farmacista
sarà tenuto previamente a confrontare i dati della tessera con quelli della
ricetta; perché, in caso di difformità, l’assistito dovrà pagare i farmaci
per intero.

La SEDIVA e lo Studio Bacigalupo Lucidi prestano assistenza contabile, commerciale e legale alle farmacie italiane da oltre 50 anni!