29/08/2003
Risarcimenti danni derivanti da sinistri

L’art. 5 del 5/03/2001 n. 57 ha individuato i criteri e le misure dei
risarcimenti di lieve entità dei danni biologici alle persone conseguenti
alla circolazione dei veicoli a motore e dei natanti, intendendo per danno
biologico la lesione all’integrità psicofisica della persona suscettibile
di accertamento medico legale.
Il Ministero delle attività produttive con un decreto di questa estate ha
aggiornato, con decorrenza dallo scorso mese di aprile, gli importi dovuti
per tali risarcimenti, che sono stati fissati in € 650,49 per il primo
punto di invalidità ed in € 37,95 per ogni giorno di inabilità assoluta.

La SEDIVA e lo Studio Bacigalupo Lucidi prestano assistenza contabile, commerciale e legale alle farmacie italiane da oltre 50 anni!