15.03.2003

Ho omesso un pagamento Iva mensile …. – QUESITO

Mi sono accorta di non aver versato l’Iva del mese di luglio 2000. Sono
ancora in tempo per il ravvedimento operoso oppure i condoni prevedono la
possibilità di sanare anche questa omissione?

L’art. 9 bis della Legge Finanziaria 2003 prevede proprio la
regolarizzazione delle imposte (Iva, Irpef, Irap, addizionale regionale
ecc…) e delle ritenute che risultano dalle dichiarazioni presentate entro
il 31/10/2002 e per le quali il termine di versamento sia scaduto prima di
tale data.
La sanatoria prevede, in particolare, il pagamento dell’Iva maggiorata
degli interessi legali nella misura del 3% annuo, senza applicazione di
alcuna sanzione, mediante il mod. F24 (con il codice tributo 8068) , ed
entro il 16/4/2003.
E’ però anche necessario, attenzione, trasmettere telematicamente, entro
la stessa data, un’apposita dichiarazione integrativa che evidenzi la
regolarizzazione .
Il ravvedimento operoso, oltre ad essere più oneroso per l’applicazione
delle sanzioni, non sarebbe comunque attuabile perché in questo caso i
termini per la regolarizzazione sono ormai decorsi.

La SEDIVA e lo Studio Bacigalupo Lucidi prestano assistenza contabile, commerciale e legale alle farmacie italiane da oltre 50 anni!