14.02.2003

Chiusura delle partite Iva inattive.

Ricordiamo ancora una volta che c’è ora anche la possibilità di chiudere
le vecchie partite IVA, rimaste inattive magari per tanti anni , sanando
contemporaneamente anche tutte le relative omissioni: mancata
presentazione della dichiarazione Iva annuale; della dichiarazione dei
redditi, del quadro Irap, ecc…
Per sfruttare questa occasione (offerta naturalmente, anch’essa, dalla
Finanziaria 2003 e dal “suo” decreto legge di sostegno), bisogna versare,
entro il 16 aprile 2003, la somma di 100,00 euro, utilizzando il modulo F24
ed indicando nella “Sezione Erario” il codice tributo 8007 e nel campo
“periodo di riferimento “ l’anno 2003.
Sicuramente è una buona opportunità.

La SEDIVA e lo Studio Bacigalupo Lucidi prestano assistenza contabile, commerciale e legale alle farmacie italiane da oltre 50 anni!