24.12.2002 –

Via alla Finanziaria 2003, ma ….

La Camera approva dunque definitivamente, senza modifiche, il testo della
Finanziaria licenziato dal Senato, ma contemporaneamente il Consiglio dei
Ministri approva un decreto legge che corregge ed integra quel testo, in
particolare: a) riducendo il costo per il contribuente dello “scudo
fiscale” per il rientro dei capitali dall’estero, ed estendendolo alle
società; b) introducendo un 16° condono per la regolarizzazione delle
partite IVA “inattive”; c) varando una “manovrina volante” per fare cassa
(a spese di petrolieri e banche); d) decretando, infine, la vendita
immediata, senza quindi asta pubblica, di alcuni importanti immobili
statali.
In ogni caso, la Finanziaria 2003 è oggi legge dello Stato (come lo è,
naturalmente, anche quel decreto legge), e pertanto merita ora una
disamina approfondita (anche per le numerose novità dell’ultima ora al
Senato) che questa Rubrica intende svolgere via via – per temi – subito
dopo il periodo di sospensione coincidente con le festività ormai iniziate.
Per il momento, quindi, i migliori e più sinceri auguri di

Buon Natale e Buon Anno
a tutti, e l’appuntamento è per il 7 gennaio 2003.

La SEDIVA e lo Studio Bacigalupo Lucidi prestano assistenza contabile, commerciale e legale alle farmacie italiane da oltre 50 anni!