12/11/2002
Le persone giuridiche libere, come le persone fisiche, di stabilirsi in
qualsiasi Stato della C.E.

Lo ha sancito la Corte di Giustizia Europea con una decisione del 05/11/02.
Pertanto, anche una società, costituita in conformità alle norme dello
stato membro sul cui territorio essa ha la sede sociale, ha il diritto di
stabilirsi in qualsiasi altro stato membro, il quale è dunque obbligato a
rispettare la capacità giuridica, compresa quella processuale, posseduta
dalla società secondo il diritto vigente nello stato di costituzione;
esattamente, perciò, come le persone fisiche.
E’ una sentenza dalle conseguenze straordinarie e davvero storica, perché
apre prospettive di globalizzazione, sia pure soltanto “europea”, forse
inimmaginabili soltanto ieri, se si pensa agli impedimenti che gli stati
hanno sempre tentato di frapporre al libero pieno stabilimento sul proprio
territorio di società costituite in altri stati.

La SEDIVA e lo Studio Bacigalupo Lucidi prestano assistenza contabile, commerciale e legale alle farmacie italiane da oltre 50 anni!