29/10/2002

Detrazione 36%: proroga sì, ma al 30/6/2003.

Un recentissimo emendamento alla “bozza” della Finanziaria 2003 stabilisce
la proroga della detrazione fiscale del famoso 36% (dell’ammontare delle
spese, ricordiamolo, sostenute per la ristrutturazione straordinaria delle
unità abitative di proprietà non condominiale, con esclusione pertanto di
uffici e negozi) al 30/06/2003, e non al 31/12/2003, come ventilato fino a
qualche giorno fa (v. anche Sediva News del 12/10/2002). I problemi di
bilancio si fanno ovviamente sentire su tutti i versanti.
La proroga è contenuta nel tetto massimo di € 40.000 (al momento è invece
di € 77.468,53), e sempre considerando anche le spese eventualmente
sostenute negli anni precedenti.
Lo detrazione, inoltre, dovrà essere effettuata – come ora, del resto –
obbligatoriamente in dieci rate annuali, mentre, quanto all’iva, l’aliquota
resterà quella del 10% fino al 31 dicembre di quest’anno, e domani chissà….

La SEDIVA e lo Studio Bacigalupo Lucidi prestano assistenza contabile, commerciale e legale alle farmacie italiane da oltre 50 anni!