4 prodotti al prezzo di 2 – QUESITO

Un prodotto cosmetico costa € 4,92 e viene venduto al pubblico a € 9,50
(oltre all’IVA 20%).
Per l’acquisto di un quantitativo consistente, il fornitore mi ha però
proposto di pagarne due al loro prezzo al pubblico, ma ricevendone
quattro. Che sconto mi applica? Mi conviene, rispetto al prezzo praticato
normalmente?

Nel momento in cui vengono venduti, i quattro prodotti danno luogo ad un
ricavo di € 9,50 x 4 = € 38,00 , compresa l’IVA al 20%.
Depurando il ricavo dell’IVA, ottengo € 31,67; li ho pagati € 9,50 x 2 = €
19,00, e pertanto il mio guadagno è pari a € 12,67.
Ora, il margine di sconto si ottiene moltiplicando 12,67 per 100 e
dividendo il risultato per il ricavo (sempre netto IVA) di € 31,67: il
risultato è uno sconto finale del 40%, indubbiamente superiore al 37,88%
che si otteneva usualmente (l’importo di € 9,50, meno IVA 20% e meno il
costo di € 4,92, conduce infatti al guadagno di € 3,00, corrispondente
appunto ad un margine di sconto del 37,88%).

La SEDIVA e lo Studio Bacigalupo Lucidi prestano assistenza contabile, commerciale e legale alle farmacie italiane da oltre 50 anni!