21/10/02
Sul reintegro del lavoratore ex art. 18.

La Sezione Lavoro della Suprema Corte si è ulteriormente pronunciata sulla
tutela spettante al lavoratore ingiustamente licenziato e dunque
reintegrabile ai sensi dell’ormai famosissimo art. 18 dello Statuto dei
lavoratori.
In particolare, la Cassazione ha affermato il diritto di questo lavoratore
ad essere ricollocato – dal punto di vista economico, normativo e
funzionale – esattamente nel posto che aveva dovuto abbandonare, anche se
nel frattempo l’azienda ha assunto un nuovo dipendente per sostituirlo.
L’art. 18, peraltro, rivolgendosi alle sole aziende che occupano più di 15
dipendenti, può naturalmente interessare ben poche farmacie.

La SEDIVA e lo Studio Bacigalupo Lucidi prestano assistenza contabile, commerciale e legale alle farmacie italiane da oltre 50 anni!