News Fiscali del 19 ottobre 2002

Nuovo modello per la comunicazione dei dati Iva
L’avvenuta soppressione della dichiarazione Iva periodica ha indotto
l’Agenzia delle Entrate a introdurre un nuovo adempimento, anche se certo
meno gravoso per il contribuente, per ottemperare agli obblighi comunitari
imposti dalla vecchia Direttiva Cee n. 77/388 del 17 maggio 1977, la
quale dispone infatti che il termine per la presentazione della
dichiarazione Iva non può essere superiore ai due mesi dalla scadenza del
singolo periodo di imposta.
E’ stato dunque predisposto un nuovo modello per la comunicazione annuale
dei dati relativi all’Iva, che dovrà essere presentato – soltanto in via
telematica, come al solito – entro il prossimo 28 febbraio 2003 (per i
dati dell’anno d’imposta 2002), e così via per gli anni successivi se non
subentreranno ulteriori novità.

La SEDIVA e lo Studio Bacigalupo Lucidi prestano assistenza contabile, commerciale e legale alle farmacie italiane da oltre 50 anni!