21/8/2002

Il Campionato slitta e il CONI va a picco.

Per la prima volta (i precedenti non contano, perché connessi a cause
belliche) nella storia del nostro campionato di calcio, l’inizio del torneo
viene dunque slittato di due settimane, per consentire alle società di
Serie A e B senza contratto con le Pay TV di organizzare e lanciare una
terza piattaforma digitale, o magari, più banalmente, per convincere
TELE PIU’ e STREAM ad aumentare l’offerta.
Nel contempo, il CONI registra entrate sempre più ridotte (in dieci anni
sono addirittura dimezzate!) dai concorsi pronostici, che tra breve, per di
più, passeranno in gestione ai Monopoli di Stato, sia pure con la riserva
a favore del CONI del 25% dei proventi.
Inoltre, il rinvio del campionato costringerà il CONI a ricorrere ad una
prima schedina “generica”, cioè in bianco, perché priva dell’indicazione
dell’elenco delle partite, della data e del numero del concorso.
Anche lo sport, dunque, vive il suo ” momentaccio”, dal quale speriamo esca
in tutta fretta, perché senza le gesta dei nostri eroi sportivi la vita
sembra diversa…..

La SEDIVA e lo Studio Bacigalupo Lucidi prestano assistenza contabile, commerciale e legale alle farmacie italiane da oltre 50 anni!