19/7/2002

Le modifiche del Parlamento ai crediti di imposta per le zone svantaggiate.

Il Parlamento sta studiando alcune importanti modifiche al decreto legge
governativo n. 138/2002 anche in relazione ai “tetti” introdotti al
riconoscimento di crediti d’imposta nelle c.d. “zone svantaggiate” (v.
Sediva News del 10/07/2002 e 12/07/2002).
Ad esempio, sarà l’ordine cronologico di arrivo delle istanze al Centro di
Servizio di Pescara a decidere del loro accoglimento immediato; e però, in
caso di esito negativo per mancanza di fondi, l’istanza avrà la precedenza
nell’anno seguente.
E’ perciò opportuno che chi vuol procedere all’acquisto di beni
strumentali nuovi entro il corrente anno segnali alla Sediva l’ammontare
dell’investimento da effettuare e che l’istanza sia presentata con la
massima sollecitudine proprio per l’importanza decisiva dell’ordine
cronologico di arrivo.
L’Agenzia delle Entrate ha comunque precisato che il modello dell’istanza
da presentare al Centro di Servizio di Pescara sarà a disposizione degli
interessati dal prossimo 25 luglio.

La SEDIVA e lo Studio Bacigalupo Lucidi prestano assistenza contabile, commerciale e legale alle farmacie italiane da oltre 50 anni!