1/06/2002 Deducibile dal marito il premio pagato per la polizza casalinghe
della moglie

La Circ. Min. Finanze 7/6/02, n. 48/E, ha confermato la deducibilità dal
reddito del premio pagato per “l’assicurazione casalinghe” che, come si
sa, la legge n. 493/99 ha reso obbligatoria per i componenti il nucleo
familiare di età compresa tra i 18 e i 65 anni, quando svolgano attività
in ambito domestico a titolo gratuito e non risultino già assicurati presso
l’Inail in connessione con altra attività lavorativa svolta.
E la deduzione spetta, ad esempio, al marito quando il premio sia stato da
lui versato nell’interesse, poniamo, del coniuge fiscalmente a carico; in
tal caso, chiarisce il Ministero, l’indicazione deve essere effettuata al
rigo RP19 del Mod. UNICO 2002 o, in alternativa, al rigo E18 del Mod.
730/2002.

La SEDIVA e lo Studio Bacigalupo Lucidi prestano assistenza contabile, commerciale e legale alle farmacie italiane da oltre 50 anni!